In questo studio potrà controllare gratuitamente la sua capacità visiva da lontano e da vicino grazie all’utilizzo di strumenti di ultima generazione.

Utilizziamo un refrattometro/cheratometro/aberrometro con sensore ad alta risoluzione Hartmann-Shack che analizza la distorsione del fronte d’onda successivo all’attraversamento dell’occhio del soggetto in un’area compresa tra 2.0 e 7.0 mm.
I dati vengono acquisiti grazie a misurazione effettuate su 1.500 punti in tempi estremamente brevi garantendo così un’elevata precisione.
I risultati ottenuti vengono poi integrati con un esame oggettivo-soggettivo che prende in considerazione anche i fattori non controllabili dallo strumento come l’accomodazione e la binocularità al fine di ottenere la migliore correzione per ogni soggetto in grado di garantire il miglior comfort visivo nel tempo.